26 March, 2014

Sangue e mistero sul set. Il cinema di Nollywood spopola



·         
La scena è truculenta, ma niente paura. È solo il set di un film. La donna che giace a terra, alla quale i truccatori stanno applicando del sangue artificiale, è nel cast  di "October 1", un thriller poliziesco diretto da Kunle Afolayan, le cui riprese si effettuano in una zona rurale del villaggio Ilaramokin, nel sud-ovest della Nigeria. Il cinema di questo Paese, conosciuto come Nollywood, è in rapida espansione fin dagli anni 90 e da qualche tempo è diventata la seconda industria cinematografica al mondo per il numero di film prodotti. Solo Hollywood ne produce di più, e nemmeno l'industria indiana, la celebrata Bollywood, riesce a tenere il passo della concorrenza nigeriana. La maggior parte delle pellicole viene prodotta nelle lingue locali - Yoruba, Hausa e Igbo - ma parecchie sono realizzate in inglese. Nollywood può contare sul un pubblico molto ampio, anche (e soprattutto) fuori dai confini nazionali: piace ai cinefili, è un "must" tra gli africani che vivono all'estero. È di gran moda pure nei negozi degli acconciatori londinesi più cool... (reuters)

 http://www.repubblica.it/spettacoli/cinema/2014/03/24/foto/october_1-81768997/1/?ref=fbpr#1


No comments:

FeedBurner FeedCount