05 May, 2011

ITALY: NIGERIAN BLOWS UP HIS APARTMENT TO AVOID BEING EVICTED

Mantova, 50enne fa esplodere casa per evitare lo sfratto e resta ucciso


Sei i feriti nell'esplosione, erano i carabinieri e i pompieri che lo dovevano tirare fuori

foto Ansa21:39 - Una persona è morta e sei sono rimaste ferite in seguito ad un'esplosione avvenuta in un appartamento a Castiglione delle Stiviere, in provincia di Mantova. A perdere la vita un 50enne di origine nigeriana che ha fatto volontariamente esplodere la casa. L'uomo doveva essere sfrattato e per questo si era asserragliato nell'appartamento. Sul posto sono giunti i carabinieri e i vigili del fuoco per eseguire lo sfratto: sei di loro sono rimasti feriti.
Si era asserragliato in casa da alcuni giorni per non farsi sfrattare. Quando sul posto sono arrivati i carabinieri e i vigili del fuoco per applicare il provvedimento, il cinquantenne ha provocato un'esplosione, forse con una bombola del gas, che lo ha ucciso e ha ferito, in modo non grave, tre vigili del fuoco e due carabinieri.

E' successo a Castiglione delle Stiviere, in un appartamento che si trova in un vicolo a fianco del Duomo, in pieno centro cittadino. La zona è transennata e i carabinieri non fanno avvicinare nessuno, mentre i vigili del fuoco e i tecnici del Comune stanno valutando i danni provocati agli appartamenti e agli edifici vicini.

Non è ancora chiaro se sia stato l'inquilino a fare esplodere la bombola del gas o se avesse da tempo saturato l'ambiente di gas, provocando l'esplosione non appena qualcuno ha suonato il campanello e provocato una scintilla. Quando i soccorritori hanno raggiunto l'alloggio, dopo che l'esplosione aveva investito i tre vigili de fuoco e i due carabinieri, hanno trovato il cinquantenne morto, sotto le macerie.

No comments:

FeedBurner FeedCount

Live Activity Feed