20 November, 2008

NIGERIAN HUMAN TRAFFICKERS ARRESTED IN ITALY

11 NIGERIANS ARRESTED FOR 'BUYING' 100 GIRLS

Trieste (Italy) 11Nigerians belonging to a criminal organization were yesterday arrested for buying 100 girls from Nigeria. They were charged with human trafficking,aiding illegal immigration, falsification of documents and exploitation of prostitution. The 11 were arrested in different cities after an investigation that lasted 12 months.

Their names are:.Imafidon Bose Faith 43 yrs & Etu Steven Oti 46 yrs. Igbinoba Tina 33 yrs & Idemudia Paulash Washington 30 yrs.. Ofure Elvis 24 yrs , Osagie Linda 34 yrs. Ojo Flora 40 yrs. Ossai Susan 35 yrs , Osagie Philip 45 yrse Dungan Fide 38 yrs & Omofowman Ann 50 years.
(all from EDO state of Nigeria).

This gang , according to investigators ferried hundreds of Nigerian girls into Italy for prostitution through Austria, Bulgeria and Greece .

Summary by: Chukbyke

-------------------------------------------------------------------------------------------------

TRIESTE: TRATTA ESSERI UMANI, POLIZIA ARRESTA 11 NIGERIANI

Trieste, 20 nov. - (Adnkronos) - Si e' conclusa un'operazione della Squadra Mobile di Trieste coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia del capoluogo giuliano, che ha portato all'arresto degli 11 componenti di un'organizzazione criminale nigeriana responsabile di tratta di esseri umani, favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, sfruttamento della prostituzione e falsificazione di documenti. Nel corso delle indagini e' risultato un totale disprezzo della vita umana da parte dei trafficanti che ''compravano'' in Nigeria, per oltre 50.000 dollari, le ragazze costrette a ripagare il loro ingresso in Italia con anni di sfruttamento sessuale sotto la minaccia di riti voodoo. Gli arresti sono stati eseguiti a Trieste, Venezia, Bari, Ravenna,Verona, Vicenza, Padova e Bergamo a partire dal mese di marzo di quest'anno con la collaborazione delle locali Squadre Mobili, in esecuzione di una misura cautelare emesse dal gip del Tribunale di Trieste, nella quale veniva contestata anche l'aggravante del reato transnazionale. In particolare, sono stati arrestati a Venezia Imafidon Bose Faith di 43 anni e Etu Steven Oti di 46 anni. Nel mese di maggio a Vicenza Igbinoba Tina di 33 anni e Idemudia Paulash Washington di 30 anni. A Verona Ofure Elvis di 24 anni, a Ravenna Osagie Linda di 34 anni. A luglio a Bari la quarantenne Ojo Flora. All'alba di martedi' scorso, con gli arresti a Padova di Ossai Susan di 35 anni, Osagie Philip di 45 anni e Dungan Fide di 38 anni e a Bergamo di Omofowman Ann di 50 anni, si sono concluse le indagini che hanno visto impegnati gli investigatori triestini per quasi un anno. L'attivita' investigativa era stata avviata da una segnalazione del Consolato sloveno all'Ufficio Immigrazione della Questura di Trieste, relativa ad alcuni cittadini nigeriani che avevano presentato documentazione falsa per far entrare dei loro connazionali in Slovenia. Pedinamenti e avvistamenti degli arrivi delle donne nelle varie citta' hanno consentito di individuare la vastissima rete del traffico gestito esclusivamente da nigeriani, che tramite connazionali hanno fatto entrare, da Bulgaria, Grecia e Austria, un centinaio di ragazze da avviare alla prostituzione in Italia, utilizzando documentazione falsa. Gli investigatori hanno inoltre individuato dove le ragazze si prostituivano e dove venivano ''custodite''.

(Afv/Zn/Adnkronos)

20-NOV-08 08:15

SOURCE

--
Chukwubike Okey C.

4 comments:

Anonymous said...

an unending circle.
What is your community doing about that?
Andrea

Anonymous said...

Thank you Mr moderator..
I do not believe anymore Edo (Benin) people will ever give up in that ashawo business.
Starting to believe (unfortunately) that it is a way of life for them.
Yours
Alfred E

--- Gio 20/11/08, ITALO_NAIJA GROUP italo_naija@ yahoo.it

OKEY.CC said...

Edo state origins may account for more than 70% of the girls and MADAMS but there are still other ethnic groups.
The end point is to see all of them as VICTIMS, especially the army of minors that are recently being 'imported' daily form Benin. HELL IS GETTING LOOSE HERE!!!!!!!

Lucy Ferroli said...

Suspecting that the Nigerian community is having a booty.
Everyone is gaining from it in one way or the other as was denounced one time in this blog or in italo_naija group by chkbyk

FeedBurner FeedCount