29 November, 2008

the experience of an Italian tourist

From blog "Turisti per caso"
This is a very positive description of Lagos and Nigeria made by an italian joung lady.
Her father works in Lagos and she goes to Nigeria every Chritsmas to stay with him ad explore the country.
She has already seen many places and she advices tourists to go and see many different places. She enjoyed particullarly travelling by car from Lagos to Abuja.

Il viaggio di Giada D.
Sono anni che mio padre lavora in Nigeria, tra Lagos ed Abuja (la nuova capitale della Nigeria) e quasi ogni anno passo le mie vacanze natalizie con lui.La Nigeria non è, forse, una meta vacanziera rinomata ma certo fare un viaggio lì significa vedere veramente cos'è l'Africa, senza il turismo di massa e le mete prestabilite. E' un viaggio tutto da da costruire e scoprire.A Lagos è pieno di italiani che lavorano lì da anni che organizzano feste e barbecue sulla spiaggia.Comunque, per darvi alcune informazioni per orientarvi questi sono i posti che meritano di essere visti.Sicuramente, per chi arriva a Lagos senza contatti sarà dura all'inizio. Innanzitutto, all'aeroporto sarete "braccati" da centinai di neri che si proporranno di portarvi valigie ed accompagnarvi ovunque lo vogliate. Sconsiglio di affidarsi ad uno di loro, potrebbe andarvi bene ma anche molto male. Prendete un taxi ufficiale, contrattate il prezzo e fatevi lasciare all'Eko hotel, uno dei migliori hotel di Lagos. La situazione ideale sarebbe conoscere qualcuno che vive lì e che sarà ben felice di assistervi, potrete conoscere gli italiani del posto al casinò, in qualche ristorante alla moda, come il ristorante italiano "C'era una volta". Le spiagge più belle, ovviamente con le meravigliose onde dell'oceano, sono Tarqua Bay e Light House dove si arriva con il banana boat che parte davanti alle ambasciate a Victoria Island. Altra spiaggia che merita di essere vista è Eleko beach, vicino Epe, dove, invece, si arriva con un'ora di macchina. Sconsiglio di fermarsi su quelle poche spiagge di Lagos.Un viaggio emozionante è farsi in macchina da Lagos ad Abuja, la capitale a 800 km. Nel tragitto attraverserete villaggi, bush, strade che tagliano la foresta in maniera magica, un quadro di colori, profumi ed emozioni che resteranno impresse per sempre. Per il viaggio premunitevi di cibo e bibite perchè non è facile trovarli nei vari villaggi che incontrerete (l'igiene a volte lascia a desiderare!). Nel tragitto fermatevi a Kaduna e a Lokoja lungo il fiume Niger, dove, se siete fortunati, potrete ammirare qualche ippopotamo a bagno!Arrivati ad Abuja andate allo Sheraton. Ad Abuja c'è la Moschea più grande del west africa e sicuramente vale la pena vederla!Certo Lagos, con la nomea di città pericolosa e cara, non è una meta per il turismo di massa ma offre senz'altro uno spaccato dell'Africa "nera" più vero di tanti altri posti, con tutti i rischi connessi. A me ha lasciato il segno ed un mal d'africa inguaribile.Per chi fosse interessato sarò felice di dargli maggiori informazioni.A prestoGiada

No comments:

FeedBurner FeedCount